Piergallini Viaggi
OASI di NINFA: BENVENUTI nel PURO INCANTO

OASI di NINFA: BENVENUTI nel PURO INCANTO

E visite Abbazia di Val Visciolo e Castello di Sermoneta
  • OASI di NINFA: BENVENUTI nel PURO INCANTO

Partenza: 25/9/2022



Giorni: 1


Stato: In via di conferma
Prezzo € 80

Stampa il Programma

Protocollo anti covid nel rispetto delle disposizioni vigenti

E visite Abbazia di Val Visciolo e Castello di Sermoneta

OASI di NINFA: benvenuti nel puro incanto

Partenza: ore 4.45 Civitanova Marche (Parcheggio Globo di fianco casello autostradale); 5.00 Porto Sant’Elpidio Faleriense (Distributore Agip); 5.10 Porto San Giorgio (Bar Italia); 5.15 Santa Maria a Mare (Fermata Bus); 5.25 Pedaso (Via Mazzini di fronte Chiesa); 5.40 Grottammare (Fermata bus Tesino Village); 5.55 San Benedetto del Tronto (Area La Sosta nei pressi casello autostradale); 6.15 Mosciano Sant’Angelo (Distributore DEPI nei pressi ex Gis Gelati). Punti di carico tutti confermati con almeno 2 iscritti.

 

Viaggio via L’Aquila con sosta per la prima colazione libera. In mattinata arrivo in località Doganella di Ninfa, comune di Cisterna di Latina (LT). Appuntamento con la guida interna ed ingresso prenotato per la visita del Giardino di Ninfa, giardino storico di fama internazionale che ha trovato nel fiume Ninfa l’habitat naturale in cui si è sviluppato uno straordinario complesso botanico, dal 2000 Monumento Naturale della Regione Lazio. All’interno del giardino di Ninfa si incontrano varietà di magnolie, betulle, iris palustri e una sensazionale varietà di aceri giapponesi. Fra le oltre 1300 piante diverse introdotte che è possibile ammirare negli otto ettari di giardino ricordiamo i viburni, i caprifogli, i ceanothus, gli agrifogli, le clematidi, i cornioli, le camelie. Il clima particolarmente mite di Ninfa permette anche la coltivazione di piante tropicali come l’avocado, la gunnera manicata del Sud America e i banani.  Vi sono anche molti arbusti piantati non solo per la loro bellezza ma anche perché offrono ospitalità alle numerose forme di animali presenti fra cui si evidenzia il folto gruppo dell’avifauna rappresentato da oltre 100 specie censite. La visita guidata durerà una ora e 15 minuti ma alla fine non ci si potrà trattenere nel Giardino perché vietato. Al termine della visita trasferimento verso la vicina Abbazia di Val Visciolo per una breve visita di questa interessante abbazia cistercense la cui fama è legata oltre che alla sua bellezza inferiore forse solo a quella di Fossanova, anche alla presenza degli ultimi templari che proprio qui videro posto al rogo l’ultimo loro gran maestro nell’anno 1314. Al termine della visita trasferimento verso la vicina splendida Sermoneta che si raggiungerà attraverso una strada tortuosa che sale direttamente dalla pianura pontina. Si tratta di un bellissimo centro medievale sui Monti Lepini, di sicuro uno dei borghi più affascinanti del Lazio. Nel suo ricco centro storico completamente pedonale non mancheranno ristoranti, bar e possibilità di street food dove consumare il pranzo libero. Dopo il pranzo visita con guida interna dello splendido e scenografico Castello Caetani, una vera e propria fortezza militare risalente al XIII secolo con tanto di ponti levatoi, camminamenti e torri. Al termine della visita inizio del viaggio di ritorno con sosta per la cena libera ed arrivo previsto nelle varie località di partenza intorno alle ore 22.

 

 

viaggio in pullman; servizi guida Oasi di Ninfa e Castello Caetani; biglietto d’ingresso Oasi di Ninfa; assicurazione medico/bagagli polizza NOBIS numero 6001004868O; assistente di viaggio.

biglietto d’ingresso Castello Caetani (da pagare in loco) Euro 8.

- Carta di identità
bambini fino a 12 anni non compiuti: Euro 20

Descrizione

Protocollo anti covid nel rispetto delle disposizioni vigenti



Programma

Partenza: ore 4.45 Civitanova Marche (Parcheggio Globo di fianco casello autostradale); 5.00 Porto Sant’Elpidio Faleriense (Distributore Agip); 5.10 Porto San Giorgio (Bar Italia); 5.15 Santa Maria a Mare (Fermata Bus); 5.25 Pedaso (Via Mazzini di fronte Chiesa); 5.40 Grottammare (Fermata bus Tesino Village); 5.55 San Benedetto del Tronto (Area La Sosta nei pressi casello autostradale); 6.15 Mosciano Sant’Angelo (Distributore DEPI nei pressi ex Gis Gelati). Punti di carico tutti confermati con almeno 2 iscritti.

 

Viaggio via L’Aquila con sosta per la prima colazione libera. In mattinata arrivo in località Doganella di Ninfa, comune di Cisterna di Latina (LT). Appuntamento con la guida interna ed ingresso prenotato per la visita del Giardino di Ninfa, giardino storico di fama internazionale che ha trovato nel fiume Ninfa l’habitat naturale in cui si è sviluppato uno straordinario complesso botanico, dal 2000 Monumento Naturale della Regione Lazio. All’interno del giardino di Ninfa si incontrano varietà di magnolie, betulle, iris palustri e una sensazionale varietà di aceri giapponesi. Fra le oltre 1300 piante diverse introdotte che è possibile ammirare negli otto ettari di giardino ricordiamo i viburni, i caprifogli, i ceanothus, gli agrifogli, le clematidi, i cornioli, le camelie. Il clima particolarmente mite di Ninfa permette anche la coltivazione di piante tropicali come l’avocado, la gunnera manicata del Sud America e i banani.  Vi sono anche molti arbusti piantati non solo per la loro bellezza ma anche perché offrono ospitalità alle numerose forme di animali presenti fra cui si evidenzia il folto gruppo dell’avifauna rappresentato da oltre 100 specie censite. La visita guidata durerà una ora e 15 minuti ma alla fine non ci si potrà trattenere nel Giardino perché vietato. Al termine della visita trasferimento verso la vicina Abbazia di Val Visciolo per una breve visita di questa interessante abbazia cistercense la cui fama è legata oltre che alla sua bellezza inferiore forse solo a quella di Fossanova, anche alla presenza degli ultimi templari che proprio qui videro posto al rogo l’ultimo loro gran maestro nell’anno 1314. Al termine della visita trasferimento verso la vicina splendida Sermoneta che si raggiungerà attraverso una strada tortuosa che sale direttamente dalla pianura pontina. Si tratta di un bellissimo centro medievale sui Monti Lepini, di sicuro uno dei borghi più affascinanti del Lazio. Nel suo ricco centro storico completamente pedonale non mancheranno ristoranti, bar e possibilità di street food dove consumare il pranzo libero. Dopo il pranzo visita con guida interna dello splendido e scenografico Castello Caetani, una vera e propria fortezza militare risalente al XIII secolo con tanto di ponti levatoi, camminamenti e torri. Al termine della visita inizio del viaggio di ritorno con sosta per la cena libera ed arrivo previsto nelle varie località di partenza intorno alle ore 22.

 


Il costo include

viaggio in pullman; servizi guida Oasi di Ninfa e Castello Caetani; biglietto d’ingresso Oasi di Ninfa; assicurazione medico/bagagli polizza NOBIS numero 6001004868O; assistente di viaggio.


Il costo non include

biglietto d’ingresso Castello Caetani (da pagare in loco) Euro 8.


Riduzioni

bambini fino a 12 anni non compiuti: Euro 20

Documenti

- Carta di identità

Tour Maggio  2022

Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
calendario completo

Ultimi inseriti

Contattaci via whatsapp solo messaggi scritti
non abilitato
alle chiamate