Piergallini Viaggi
MILANO ad INGRESSO GRATUITO

MILANO ad INGRESSO GRATUITO

Prima Domenica del mese. Ingressi gratuiti in tutti i siti statali.
  • MILANO ad INGRESSO GRATUITO

Data: 5 maggio 2024

Giorni: 1


Stato: In via di conferma
Prezzo € 77

Stampa il Programma

Milano, capoluogo della Lombardia, centro nevralgico dell'economia italiana e punto di riferimento internazionale per la moda e il design, è una città che sa abbinare al dinamismo dei ritmi frenetici di una metropoli, la bellezza di opere d'arte senza tempo, la quiete di splendidi giardini e il fascino futuristico. La prima domenica di ogni mese, Milano offre la possibilità di visitare gratuitamente i siti statali. Tra questi la Pinacoteca di Brera, i Musei del Castello Sforzesco, il Museo del Novecento, la Galleria d’Arte Moderna, il Museo del Cenacolo Vinciano, le Gallerie d’Italia. Questi luoghi offrono una vasta gamma di opzioni per chi ama l’arte, la storia e la cultura, con opere di artisti famosi come Caravaggio, Michelangelo e Raffaello. Si consiglia in ogni caso di consultare i siti internet relativi ai vari ingressi perché in alcuni casi (come ad esempio la Pinacoteca di Brera e il Cenacolo Vinciano) è richiesta la prenotazione obbligatoria e nominale da effettuare prima possibile.

Prima Domenica del mese. Ingressi gratuiti in tutti i siti statali.

MILANO ad INGRESSO GRATUITO

Partenza: ore 2.30 Pedaso (Distributore ENI Piazza Roma); 2.40 Santa Maria a Mare (Fermata Bus); 2.45 Porto San Giorgio (Bar Italia); 2.55 Porto Sant’Elpidio Faleriense (Distributore Shell); 3.10 Civitanova Marche (Parcheggio Globo di fianco uscita casello); 3.25 Porto Recanati (Distributore Carburanti Discount nei pressi casello); 3.35 Ancona Sud (Piazzale Pittarello nei pressi casello Ancona Sud); 3.50 Ancona Nord (parcheggio Gigolè nei pressi casello Ancona Nord); 4.05 Marotta (parcheggio presso casello); 4.20 Pesaro (casello).

 

Viaggio con sosta per la prima colazione libera. Intorno alle ore 9.30 arrivo a Milano nella zona del Castello Sforzesco. Trascorreremo la nostra Domenica in libertà. Si rinnova infatti l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito, ogni prima domenica del mese, nei musei e nei parchi archeologici statali. Molte saranno le possibilità di visite individuali ad iniziare dal Castello Sforzesco che ospita una serie di musei: il Museo di Arte Antica, Il Museo Egizio, il Museo delle Arti decorative, la Pinacoteca, il Museo degli strumenti musicali. Nell’antico Ospedale Spagnolo, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, si potrà accedere al Museo in cui è ospitato un vero e proprio capolavoro: la Pietà Rondanini, ultima opera incompiuta del genio di Michelangelo Buonarroti. Non lontano dal Castello Sforzesco, la celebre Pinacoteca di Brera, che ospita una delle più importanti collezioni d’arte in Italia.  Tra i capolavori più famosi, Lo sposalizio della Vergine di Raffaello e La Cena in Emmaus di Caravaggio. Non lontano dal Castello Sforzesco, il Museo del Cenacolo Vinciano, situato nel complesso del convento e della chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove è custodita L’ Ultima Cena di Leonardo, uno dei dipinti più celebri al mondo. L' ingresso sarà gratuito (la prenotazione è obbligatoria). I biglietti saranno disponibili sulla piattaforma on line (https://cenacolovinciano.vivaticket.it/), a partire dalle ore 12 del mercoledì precedente. Pranzo libero da consumare nei tanti bar, trattorie e ristoranti presenti magari nella zona della Galleria Vittorio Emanuele II o all’interno dei famosi Magazzini La Rinascente. Pomeriggio nella zona centrale attorno al Duomo (ingresso a pagamento) la cui visita, magari fino alle sue guglie, non potrà mancare. Sarà possibile, inoltre, visitare il Museo del Novecento, in Piazza Duomo, dove all’ interno sono allestiti secondo un modello di sequenza cronologica alcune importanti sedi museali su Futurismo, Novecento, Spazialismo, Arte Povera, e opere di personalità artistiche di spicco come De Chirico, Morandi, Fontana e molti altri. E per gli amanti dello shopping, non potrà mancare una passeggiata nel Quadrilatero della Moda: Via Montenapoleone, Via della Spiga, Via Manzoni e Corso Venezia. Si tratta di un vero e proprio quartiere di Milano, conosciuto in tutto il mondo come quello delle attività commerciali di lusso, in cui si concentrano gioiellerie, boutique e showroom di abbigliamento, design e arredamento tra i più esclusivi, conosciuti e costosi. Alle ore 17.30 ritrovo dei partecipanti nei pressi del Castello Sforzesco. Inizio del viaggio di ritorno. Sosta in autogrill per la cena libera ed arrivo previsto nelle località di partenza intorno alle ore 23.30.

 

viaggio in pullman; assicurazione medico/bagagli polizza NOBIS numero 6001004868O; assistente di viaggio.

- Carta di identità
bambini fino a 12 anni non compiuti: Euro 20

Descrizione

Milano, capoluogo della Lombardia, centro nevralgico dell'economia italiana e punto di riferimento internazionale per la moda e il design, è una città che sa abbinare al dinamismo dei ritmi frenetici di una metropoli, la bellezza di opere d'arte senza tempo, la quiete di splendidi giardini e il fascino futuristico. La prima domenica di ogni mese, Milano offre la possibilità di visitare gratuitamente i siti statali. Tra questi la Pinacoteca di Brera, i Musei del Castello Sforzesco, il Museo del Novecento, la Galleria d’Arte Moderna, il Museo del Cenacolo Vinciano, le Gallerie d’Italia. Questi luoghi offrono una vasta gamma di opzioni per chi ama l’arte, la storia e la cultura, con opere di artisti famosi come Caravaggio, Michelangelo e Raffaello. Si consiglia in ogni caso di consultare i siti internet relativi ai vari ingressi perché in alcuni casi (come ad esempio la Pinacoteca di Brera e il Cenacolo Vinciano) è richiesta la prenotazione obbligatoria e nominale da effettuare prima possibile.



Programma

Partenza: ore 2.30 Pedaso (Distributore ENI Piazza Roma); 2.40 Santa Maria a Mare (Fermata Bus); 2.45 Porto San Giorgio (Bar Italia); 2.55 Porto Sant’Elpidio Faleriense (Distributore Shell); 3.10 Civitanova Marche (Parcheggio Globo di fianco uscita casello); 3.25 Porto Recanati (Distributore Carburanti Discount nei pressi casello); 3.35 Ancona Sud (Piazzale Pittarello nei pressi casello Ancona Sud); 3.50 Ancona Nord (parcheggio Gigolè nei pressi casello Ancona Nord); 4.05 Marotta (parcheggio presso casello); 4.20 Pesaro (casello).

 

Viaggio con sosta per la prima colazione libera. Intorno alle ore 9.30 arrivo a Milano nella zona del Castello Sforzesco. Trascorreremo la nostra Domenica in libertà. Si rinnova infatti l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito, ogni prima domenica del mese, nei musei e nei parchi archeologici statali. Molte saranno le possibilità di visite individuali ad iniziare dal Castello Sforzesco che ospita una serie di musei: il Museo di Arte Antica, Il Museo Egizio, il Museo delle Arti decorative, la Pinacoteca, il Museo degli strumenti musicali. Nell’antico Ospedale Spagnolo, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, si potrà accedere al Museo in cui è ospitato un vero e proprio capolavoro: la Pietà Rondanini, ultima opera incompiuta del genio di Michelangelo Buonarroti. Non lontano dal Castello Sforzesco, la celebre Pinacoteca di Brera, che ospita una delle più importanti collezioni d’arte in Italia.  Tra i capolavori più famosi, Lo sposalizio della Vergine di Raffaello e La Cena in Emmaus di Caravaggio. Non lontano dal Castello Sforzesco, il Museo del Cenacolo Vinciano, situato nel complesso del convento e della chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove è custodita L’ Ultima Cena di Leonardo, uno dei dipinti più celebri al mondo. L' ingresso sarà gratuito (la prenotazione è obbligatoria). I biglietti saranno disponibili sulla piattaforma on line (https://cenacolovinciano.vivaticket.it/), a partire dalle ore 12 del mercoledì precedente. Pranzo libero da consumare nei tanti bar, trattorie e ristoranti presenti magari nella zona della Galleria Vittorio Emanuele II o all’interno dei famosi Magazzini La Rinascente. Pomeriggio nella zona centrale attorno al Duomo (ingresso a pagamento) la cui visita, magari fino alle sue guglie, non potrà mancare. Sarà possibile, inoltre, visitare il Museo del Novecento, in Piazza Duomo, dove all’ interno sono allestiti secondo un modello di sequenza cronologica alcune importanti sedi museali su Futurismo, Novecento, Spazialismo, Arte Povera, e opere di personalità artistiche di spicco come De Chirico, Morandi, Fontana e molti altri. E per gli amanti dello shopping, non potrà mancare una passeggiata nel Quadrilatero della Moda: Via Montenapoleone, Via della Spiga, Via Manzoni e Corso Venezia. Si tratta di un vero e proprio quartiere di Milano, conosciuto in tutto il mondo come quello delle attività commerciali di lusso, in cui si concentrano gioiellerie, boutique e showroom di abbigliamento, design e arredamento tra i più esclusivi, conosciuti e costosi. Alle ore 17.30 ritrovo dei partecipanti nei pressi del Castello Sforzesco. Inizio del viaggio di ritorno. Sosta in autogrill per la cena libera ed arrivo previsto nelle località di partenza intorno alle ore 23.30.


Il costo include

viaggio in pullman; assicurazione medico/bagagli polizza NOBIS numero 6001004868O; assistente di viaggio.


Il costo non include


Riduzioni

bambini fino a 12 anni non compiuti: Euro 20

Documenti

- Carta di identità

Tour Aprile  2024

Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
calendario completo

Ultimi inseriti

Contattaci via whatsapp solo messaggi scritti
non abilitato
alle chiamate